Web Repuation: che cos'é che può esserci utile.

Web reputation, reputazione web o reputazione digitale, con qualsiasi nome la si voglia chiamare, la domanda più frequente che viene posta a chi fa questo tipo di analisi è: cos’è?
23/01/2020

Considerando l’epoca attuale e l'abitudine di fare ricerche online prima di acquistare qualsiasi prodotto, di affidarsi ad un’azienda o prima di assumere un dipendente, si intuisce facilmente che sia per un’impresa, sia per una persona fisica la Web Reputation gioca un ruolo centrale nel proprio successo o nel proprio insuccesso.

 

Come nasce la web reputation?

La Web Reputation nasce come strumento digitale marketing ed indica l'opinione di un'azienda, di un brand o di un preciso prodotto generata nel corso del tempo online. A dire il vero, la gestione della reputazione aziendale non è una novità, era infatti una pratica largamente utilizzata anche nel marketing tradizionale, ma ha dovuto trasformarsi profondamente con l’arrivo del web e dei social media, integrando alla ricerca dei contenuti realizzati e trasmessi dagli uffici stampa e dai media tradizionali, la più complessa raccolta e analisi di informazioni e dati forniti dagli stessi utenti che grazie al web 2.0 esprimono la propria opinione.

La rete e la sua esponenziale diffusione ha trasformato profondamente i paradigmi della comunicazione, la percezione dei consumatori e soprattutto i loro stili di acquisto. Per questi motivi il web rappresenta un mezzo privilegiato per mantenere il contatto con un target sempre più evoluto e un mezzo per intercettare i bisogni e le aspettative di clienti presenti e potenziali. L'analisi e la verifica della reputazione tramite web è dunque fondamentale per attrarre consensi nel proprio bacino utenti, costruire una Brand Image solida ed essere dunque competitivi nel mercato.
 

Quanto siamo connessi?

Per comprendere al meglio l'importanza del web e di conseguenza di una buona reputazione, basta pensare che nel rapporto "Edelman Trust Barometer 2020" (l'analisi che annualmente rileva lo stato della fiducia nelle quattro istituzioni chiave: governo, organizzazioni non governative, imprese e media) è emerso che il 39% degli italiani considera il web come "la prima fonte d'informazione", cioè quella che consulta per prima per tenersi aggiornato su qualsiasi tema e che il 70% degli italiani è costantemente connesso alla rete. Il dato porta a concludere che il web è considerato una fonte d'informazione primaria, dove è molto probabile trovare ciò che si cerca.
 

Il web non dimentica

La Rete è una memoria storica quasi infallibile e rappresenta una fonte ricchissima di informazioni. Inoltre, l'utilizzo così diffuso della rete e dei social ha indotto la maggior parte della popolazione internauta a rilasciare più o meno consapevolmente importanti dati personali, i quali costituiscono una miniera preziosa in termini di valutazione reputazionale.

Non solo gli elementi di importanza evidente costruiscono una Web Reputation, ma tutto ciò che ci riguarda può essere un elemento di validazione della nostra persona: i nostri gusti personali; i luoghi in cui siamo stati; i locali che frequentiamo; gli oggetti che abbiamo acquistato o venduto; i nostri amici virtuali; il nostro orientamento politico; le nostre inclinazioni sessuali; i gruppi a cui apparteniamo; le associazioni a cui siamo iscritti; perfino la macchina che abbiamo. Tutto parla di noi e tutto può essere un elemento di profilazione.
 

Può essere uno strumento a nostro favore?

In un'altra chiave di lettura il mondo web rappresenta un’ottima fonte di informazioni per analizzare diversi rischi o esigenze.

In ambito investigativo, con il termine web reputation si fa riferimento alla valutazione, sulla base delle informazioni disponibili on-line, che possono essere tracciate e organizzate per delineare profili di imprese o persone fisiche, candidati, e per svariati altri utilizzi.

Non diversamente dall'ambito marketing, anche in questo caso le fonti consultate sono sia istituzionali (es: siti web ufficiali, portali aziendali, iscrizioni ad albi pubblici, rassegne stampa, etc..) che informali (es: recensioni degli utenti, social network, blog, etc..).

La verifica della reputazione online non riguarda solo un brand, un'azienda, una associazione, ma anche un libero professionista, un dipendente, un fornitore o un collaboratore presente e futuro. Una positiva Web Reputation rappresenta infatti, un vantaggio per la ricerca di lavoro, per la promozione di un progetto o di una collaborazione futura.

Le applicazioni sono dunque potenzialmente infinite, inoltre, anche in virtù della vastità dei dati acquisibili, è possibile indirizzare la ricerca verso specifici ambiti: organizzazione sociale e familiare, reputazione, sanzioni, indagini a carico e negatività di qualsiasi tipologia.
 

Quali sono gli strumenti per una corretta web reputation?

Investigazioni Italia ha istituito una divisione che ormai da anni si occupa di Web Intelligence, composta da un team di analisti specializzati, costantemente aggiornati sulle tecnologie e sugli strumenti digitali. Le nostre analisi digitali costituiscono delle vere indagini investigative, in quanto la legittimità di acquisizione per uso forense dei dati raccolti e opportunamente vagliati li rende prove utilizzabili anche in sede processuale.
 

La prima fase di una indagine web di questo genere consiste nell’acquisizione dei dati, che avviene tramite:

  • Software finalizzati alla raccolta delle informazioni sulla base di analisi dei collegamenti e data mining, ovvero attraverso l’estrapolazione di informazioni utili da grandi quantità di dati.
  • Motori di ricerca che analizzano le informazioni pubbliche di persone fisiche e che consentono di individuare ed identificare un soggetto attraverso l’inserimento di un nome o di un username. Sono inoltre, molto utili in quanto consentono di filtrare i risultati in base a una serie di parametri come ad esempio il Paese o l’età.
  • Motori di ricerca su persone giuridiche (imprese) nazionali e non, che consentono di elaborare ed analizzare informazioni. Forniamo un quadro d’insieme chiaro e preciso delle società di interesse, rappresentando dunque un importante supporto nella scelta delle strategie imprenditoriali.

In seguito alla corretta acquisizione e alla iniziale selezione, le informazioni vanno attentamente processate. Questa delicata fase è supportata dalla figura essenziale del Web Analyst, in grado di discernere eventuali omonimie e contestualizzare le informazioni reperite utili al fine dell’indagine. L’analista vaglierà in maniera critica i risultati, riducendo quasi a zero il rischio di un errore informatico.

Monitorare meglio che curare

Una ulteriore possibilità da tenere in considerazione quando si parla di Web Reputation è il monitoraggio. A differenza di un’attività mirata ad immortalare una sorta di stato di fatto della situazione del momento, è possibile costruire una sequenza cronologica delle informazioni, realizzando un controllo periodico.

Questo importante servizio di Reviews viene svolto dagli analisti tramite un Software Proprietario, che permette di avere una verifica sistematica su tutto il portafoglio interno, per essere certi che si mantenga una livello reputazionale positivo.

In merito al monitoraggio possiamo citare tra gli strumenti tecnologici almeno due realtà gratuite e interessanti: Google Alert e Mention. Con Google Alert si ha un tracciamento dei risultati web relativi a determinate parole inserite.Mention offre qualcosa di simile ma con una maggior precisioneel’integrazione di tutti i risultati social pubblicati senza restrizioni. Con i profili PRO è inoltre possibile smistare le varie citazioni ai componenti del team rispetto al tipo di competenza, valutando la strategia da attuare.

Per concludere, la strategia migliore è sempre quella della prevenzione. Informarsi e conoscere tutti gli aspetti del vostro prossimo partner commerciale o del vostro dipendente potrebbe essere la vostra migliore carta da giocare. Pensate a tutte quelle volte che vi siete detti “Se l’avessi saputo prima..!”


«Il dubbio è l’inizio della conoscenza»
-Cartesio-

Mara Madonia

Domande? Siamo lieti di confrontarci scrivici!
Compila i campi sottostanti, la tua opinione in merito a questo articolo è per noi molto preziosa
Accetto i termini e le condizioni indicati nella Privacy Policy

Business Intelligence Operativa

Cyber Security
Ricerca e verifica di eventuali rischi di sabotaggio,..
Diritto di Famiglia
Indagini Private per: Ricatti e molestie, Persone sco..
Forensic Investigations
Assistenza al cliente nella ricerca e nella formazion..

Dossier Investigativi

Social & Political Profile
Dossier completi di tutte le informazioni relative al..
Franchisee Assessment
Dossier mirato alla valutazione del Rischio Reputazio..
Crime & Web Reputation
Dossier strategico in grado di cogliere elementi uffi..

Specializzazioni

Area Torrefattori
Dossier in grado di fornire una valutazione e il moni..
Settore Farmaceutico
Dossier specifici per migliorare la gestione dei ris..
Real Estate
Dossier finalizzato ad una corretta e completa valuta..

Questo blog è offerto da

INVESTIGAZIONI ITLIA

Business Intelligence • Dal 1992 al servizio delle Imprese

VISITA IL SITO